3 modi per trovare idee per i contenuti social

Scegliere argomenti per i tuoi contenuti social è il frutto di una decisione strategica, che può direzionare il successo dei tuoi risultati. Ma come trovare nuove idee e spunti? Scoprilo in quest'articolo!

Tabella dei Contenuti

Non ti va di leggere? Prova ad ascoltare l'articolo in modalità audio 🎧
Voiced by Amazon Polly

Nel mondo dei social media, ogni post è un piccolo tassello di un puzzle più grande: la tua strategia.
La scelta degli argomenti per i tuoi contenuti non è un’operazione casuale, ma una decisione strategica che può fare la differenza per ottenere risultati concreti.

Ma come trovare nuove idee e spunti per i tuoi contenuti social? Scopriamolo insieme in questo articolo!

1. Trova Idee per i contenuti social…sui social

Avrai sentito più volte di quanto sia importante fare Social Listening, per ascoltare la tua audience e quella dei competitor. Ma oggi voglio darti qualche tips in più, da attuare direttamente sulle piattaforme social👇

Hashtag di Instagram

Gli #hashtag offrono una panoramica delle conversazioni e dei contenuti rilevanti nel tuo settore.

Esaminando attentamente i post correlati ai tuoi hashtag di riferimento, puoi ottenere spunti interessanti per la creazione dei contenuti.

Analizza i tipi di contenuti che attirano maggiormente l’attenzione del pubblico e cerca di adattare e arricchire tali tematiche in modo creativo, facendoli tuoi ed offrendo così del valore aggiunto.

Questo approccio ti permetterà di restare aggiornato nel settore e di fornire ai tuoi follower contenuti rilevanti e interessanti.

Ora facciamo un esempio pratico di applicazione di questa tecnica.
Prendiamo in esame la nicchia dei Cocktail Bar e iniziamo la ricerca degli hashtag. Certamente partiremo da parole “generiche”, per noi sarà #cocktails. Qui andremo a vedere quanti più contenuti possibili, personalmente consiglio almeno i primi 100.

Trovare idee per i contenuti social - hashtag

Guardando i contenuti ci faremo un’idea dello stile di contenuti che funzionano, utilizzando come metro di valutazione le interazioni. Nella nostra nicchia i contenuti che vediamo funzionare sono dei semplici video di preparazione di cocktail e delle foto “vetrina”.

Un mix perfetto utilizzato per i contenuti nella nostra nicchia è quello dei cocktail a “tema”; infatti scrollando il feed possiamo notare come vi siano diversi contenuti legati agli eventi come Natale, San Valentino, Halloween e molti altri.

Ora di questi contenuti possiamo valutare anche il perché del loro successo. Anche la presenza di un audio in trend potrebbe essere un fattore di successo, quindi per verificarlo clicchiamo sull’audio e controlliamo due valori:

  • numero di reel creati
  • media views dei primi 10 post

Se questi due valori risulteranno alti potremo pensare che il post possa aver subito un boost dall’audio.

Ora passiamo a vedere assieme un altro fattore fondamentale per trovare idee; i commenti.

Analisi dei commenti

Analizzare le interazioni dei competitor e dei creator nel tuo settore attraverso i commenti dei loro post su Instagram è un passo fondamentale per il social listening.

I commenti offrono un’opportunità unica per comprendere il sentiment e le opinioni del pubblico rispetto ai contenuti condivisi. Osservando attentamente i commenti, puoi identificare le domande più frequenti, le critiche, le lamentele o i suggerimenti degli utenti.

Quindi queste interazioni possono rivelare lacune/esigenze del mercato non soddisfatte, utilizzabili per creare contenuti che rispondano alle esigenze del tuo target.

Ma continuiamo con il nostro esempio nel settore dei cocktail Bar.

Nel caso in cui avessimo già una pagina avviata, potremmo valutare i nostri commenti per capire cosa i nostri follower cercano e di conseguenza creare contenuti legati a tali richieste. Se così non fosse potremmo cercare queste richieste non soddisfatte attraverso la lettura dei commenti dei competitor.

Ad esempio scrollando all’intero dei contenuti con l’hasthag cocktails vi sono contenuti di vario tipo, formato, stile e nazionalità. Tra questi, è presente un contenuto del creator italiano @lisander95.

Idee per i contenuti Social - commenti instagram

Leggendo i commenti sotto questo video possiamo notare diversi tipi di commenti, tra cui:

  • Commenti di approvazione/gratitudine: possono aiutarci a capire cosa piace particolarmente al pubblico, capendo anche su quali argomenti puntare maggiormente.
  • Commenti di dissenso: le critiche potrebbe darci lo spunto per la creazione di video “risposta”, in cui si spiega la motivazione di determinate scelte o si chiarisce la propria posizione.
  • Commenti con richieste, domande, curiosità: questi commenti sono molto utili poiché ci forniscono direttamente la richiesta per il contenuto, manifestando direttamente il bisogno/richiesta/desiderio. In alcuni casi, è la community stessa nei commenti a portare avanti le interazioni, rispondendo ai dubbi o alle curiosità, contribuendo a creare un legame più solido.

Dunque, la lettura dei commenti può essere fondamentale per la ricerca di idee per i contenuti social. Infatti qui possiamo trovare molti spunti, sia sulle nostre pagine, sia su profili competitor.

TikTok Creative Center

Se l’obiettivo è trovare idee per prossimi contenuti su TikTok, la piattaforma che interviene in nostro supporto è il Creative Center.

Trovare idee per i contenuti social - Tiktok creative center

Questa piattaforma ci permette di consultare il meglio della piattaforma dividendo le sezioni in hashtag, suoni, creators e trend. Ma come possono aiutarci per trovare idee?

  • Hashtag: questa sezione è molto utile per scoprire gli argomenti più ricercati del momento. Aprendo questa sezione e utilizzando i filtri, potremo scegliere il settore di riferimento da prendere in considerazione per la nostra ricerca. Così facendo avremo la possibilità di valutare, in base alle analitiche mostrate, gli hashtag da cui prendere spunto per i nostri contenuti.

Guardando questi contenuti l’unico obiettivo è quello di farsi ispirare in: stile, riprese e tipo di comunicazione così da poter poi creare contenuti vincenti per i nostri social.

  • Songs: questa sezione ci è può tornare utile per creazione di contenuti che seguono i tempi musicali, sfruttando la tendenza di uno specifico suono.
  • Creators: qui potremo trovare semplicemente i profili tiktok che stanno ottenendo buoni risultati, così da poter fare delle valutazioni su cosa funziona e – secondo noi – perché.
  • TikTok Videos: anche qui troveremo i contenuti che hanno ottenuto i migliori risultati, con una panoramica di trend di ogni genere, stile e molto altro.

In questa sezione consiglio di trovare i contenuti che possono essere riferiti alla nostra nicchia e studiarli attentamente, per studiare e captare gli elementi che hanno portato al loro successo, senza però perdere di vista la propria creatività.

LinkedIn e i gruppi

L’iscrizione a gruppi su LinkedIn è un potente mezzo per ottenere idee per i tuoi contenuti.

Infatti iscrivendosi ai gruppi del proprio settore avremo la possibilità di vedere diversi tipi di contenuti, creati da altri professionisti che hanno scopi ed obiettivi completamente diversi e che potranno fornirci degli spunti per i nostri post.

Alcuni esempi di contenuti che potremo trovare all’interno dei gruppi potrebbero essere, pareri/domande riguardanti temi più o meno caldi o dei Tutorial.

Una delle forze principali dei gruppi è quella di avere un alto coinvolgimento; ma cosa intendo? Se proviamo a entrare all’interno di un gruppo, la prima cosa che può saltare all’occhio è l’elevato numero di commenti che possiamo trovare sotto a ogni post.

Qui, per trovare argomenti di cui parlare, vale il ragionamento affrontato prima con Instagram: utilizzare i commenti per estrapolare quante più informazioni possibili, e poi andare a stilare una lista di contenuti da poter portare sui nostri profili.

Dopo aver trovato un argomento interessante di cui parlare, individua la sua parola chiave e digitandola sulla barra di ricerche in alto potrai trovare tutti i post fatti nel gruppo in cui vi è quella keyword. Questo ti servirà ad approfondire l’argomento e strutturare al meglio il tuo contenuto.

Avrai notato come alcuni ragionamenti, come quello relativo ai commenti, può essere applicato su diverse piattaforme. Quindi trova il tuo metodo di applicazione e legalo alla tua strategia per la ricerca di idee.

2. Utilizza Quora per cercare nuovi spunti

Trovare idee per i contenuti social - Quora

Quora è un’importante piattaforma di domande e risposte online, dove gli utenti possono porre domande su svariati argomenti e ricevere risposte dalla community.

Questo sito è un’ottima risorsa per trovare idee per i contenuti social, poiché le domande poste offrono una panoramica diretta delle esigenze e degli interessi del pubblico in target.

Ma come posso realmente trovare queste idee per i contenuti Social?

Allora, la prima cosa da fare è aprire il sito web e iscriversi. In questa fase ci verranno chiesti quelli che sono i nostri interessi: qui troverete una vasta gamma di argomenti/settori come ad esempio la finanza, marketing e molti altri. E’ quindi perfetto per ogni settore.

Qui consiglio di scegliere gli interessi base e in automatico vi si apriranno a cascata altri argomenti che hanno un focus sempre più verticale.

Idee Per i contenuti social - quora
www.quora.com

A questo punto ci ritroveremo sulla Homepage del sito dove avremo la possibilità, attraverso la barra in alto di ricercare un argomento o settore di nostro interesse.

Idee Per i contenuti social - quora filtri
www.quora.com

Nella parte di sinistra ora possiamo trovare una sezione dedicata ai filtri applicabili per ottenere un risultato di ricerca che più si avvicina al nostro obiettivo.

Qui consigliamo di interessarsi maggiormente alla sezione domande e risposte, mixando tale filtro con quelli dedicati al “per orario”. Una buona idea potrebbe essere applicare il filtro “per orari” con orario massimo il mese scorso, così da ottenere risultati di ricerca che siano quanto più in voga in questo momento.

Questa piattaforma può rappresentare un ottimo strumento per professionisti e per chi fa Personal Branding, dal momento che permette di cercare argomenti specialmente per contenuti Linkedin.

3. Usa Google Trends alla ricerca di nuove tendenze

Trovare idee per i contenuti social - google trends

Google Trends è uno strumento che consente di mostrare i termini di ricerca più popolari, ma ci fornisce anche dati sulle tendenze nel tempo.

Attraverso l’applicazione di filtri di ricerca abbiamo la possibilità di ricevere risultati precisi e di valore. Tra gli altri filtri, menzioniamo:

  • Geografia (Italia, America, tutto il mondo ed ecc)
  • Intervallo di Tempo (ultime X ore/giorni)
  • Categoria di interesse (auto – commercio – hobby ed ecc)
  • Tipi di ricerca (ricerca Google/Youtube, Google Immagini/shopping/notizie)

Ma come usare questo tool per trovare argomenti da trattare sui nostri canali social?

Per prima cosa bisogna aprire la piattaforma di casa Google, andare nella sezione Esplora. Attraverso la barra di ricerca in alto e i filtri posti subito sotto, avremo la possibilità di avere un risultato in cui vi sono gli argomenti e Query correlate.

Ecco come può aiutarci nella nostra ricerca di idee 👇

  1. Monitorando le tendenze di ricerca, puoi identificare argomenti di interesse attuale per il tuo pubblico così da poter creare contenuti che siano pertinenti e attuali.
  2. Inoltre, puoi utilizzare Google Trends per confrontare diverse parole chiave attraverso la sezione apposita e quindi scegliere quelle query di ricerca che hanno un volume di ricerca più elevato. Così da scegliere argomenti che possano raggiungere un pubblico più vasto, in target ed interessato possibile.

Quindi, Google Trends può risultare molto utile per trovare argomenti potenzialmente rilevanti e qualitativi, in base alle esigenze e agli interessi del pubblico.

Conclusioni

In conclusione, per trovare idee per i contenuti social, la vera chiave del successo risiede nell’abilità di integrare queste piattaforme in un mix equilibrato.

Infatti combinando l’analisi delle tendenze su Instagram e TikTok, l’esplorazione delle domande su Quora e il monitoraggio delle ricerche su Google Trends, si ottiene una panoramica completa delle preferenze del pubblico, così da poter creare contenuti che siano rilevanti!

Per approfondire l’argomento, trovi qui un Webinar gratuito dedicato alla creazione contenuti e presente sulla nostra Academe 👉 Webinar “Creazione Contenuti”

Grazie per aver letto fino a qui ✨

Approfondisci le tue conoscenze sul social media marketing con:

Categorie

Letture consigliate

Prodotti consigliati

Creazione Contenuti

Impara a ideare, pianificare e creare contenuti efficaci per i social media

Scopri di più
Piano Editoriale

Impara a strutturare, e gestire un PED efficace per i tuoi canali social

Scopri di più
CopyWriting

Impara a scrivere in modo efficace sul web e non solo

Scopri di più
CopyWriting

Impara a scrivere in modo efficace sul web e non solo

Scopri di più
Piano Editoriale

Impara a strutturare, e gestire un PED efficace per i tuoi canali social

Scopri di più
Facebook Adv

Impara le basi del FB Advertising e approfondisci concetti più avanzati

Scopri di più

Potrebbero interessarti anche:

Non rimanere mai indietro 📩

Iscriviti alla Marketing Espresso Letter.

Una volta al mese, niente SPAM. Solo i migliori contenuti e tutti gli aggiornamenti più importanti.

Impara il Social Media Marketing in modo semplice e utile

Scopri la formazione firmata Marketing Espresso