Balenciaga: analisi comunicativa del brand e dei suoi lanci

Come usa Balenciaga le sue strategie di comunicazione ed i suoi lanci di prodotti bizzarri per sconvolgere e nello stesso tempo attirare l’interesse di milioni di persone? Scopriamolo insieme!

Tabella dei Contenuti

Non ti va di leggere? Prova ad ascoltare l'articolo in modalità audio 🎧
Voiced by Amazon Polly

Nel dinamico e complesso mondo della moda, non è sempre facile riuscire a catturare l’attenzione e lasciare un’impronta indelebile nei consumatori.

Balenciaga è uno di quei marchi a esserci sempre riuscito. Ma in che modo? Scopriamolo insieme in quest’articolo!

Balenciaga, nel corso degli anni, è riuscito a distinguersi con collezioni e lanci di prodotti fuori dagli schemi, abbattendo gli stereotipi e rivoluzionando il mercato. E facendo parlare di sé, tra complimenti e critiche: tra chi apprezza e chi no.

Continuando a dimostrare, però, che la moda non riguarda solo gli abiti che indossiamo, ma anche il modo in cui comunichiamo e interpretiamo il mondo che ci circonda.

Balenciaga, quindi, ci ricorda che per dietro ogni lancio di prodotto – qualsiasi esso sia – è essenziale avere un’ottima strategia di comunicazione. Analizziamo insieme il successo del marchio 👇

Come è nato il brand: dalla nobilità allo streetwear

Dalla nobilità allo streetwear

L’atelier di Balenciaga viene fondato nel 1919 da Cristóbal Balenciaga, “L’architetto dell’Haute Couture”: l’unico sarto che cuciva in prima persona le sue pregiate creazioni.

L’architetto incentrò il suo lavoro in maniera non convenzionale già dagli albori. I pezzi del brand, infatti, non prendevano vita da semplici schizzi, ma dalle vibes che suscitavano i tessuti a Cristóbal.

Da qui, già si percepiva l’eccentricità del brand, capace di mettere sempre al primo posto l’artista e non meramente il capo d’abbigliamento.

Cristóbal Balenciaga, fondatore dell’omonima casa di moda

La maison ha saputo poi mantenere la sua aura di eccentricità e innovazione nel corso dei decenni, divenendo la culla della moda contemporanea.

Negli anni, infatti, si sono modificate le loro creazioni in relazione al cambiamento del loro “pubblico”. Si passò da una clientela della classe nobile sotto il marchio “Balenciaga Couture”, che vestiva figure come Elizabeth Taylor e Jackie Kennedy, fino al mercato dello streetwear dei nostri giorni.

La strategia di comunicazione di Balenciaga

Nel mondo della moda, la comunicazione è una disciplina in continua evoluzione che gioca un ruolo cruciale nel plasmare la percezione del brand e dei suoi prodotti.

Tra audacia e innovazione

Balenciaga, celebre per la sua audacia e bizzarrie, si distingue per la sua capacità di sfidare gli stereotipi attraverso strategie di comunicazione capaci di attirare l’attenzione rompendo le convenzioni del settore.

Il celebre marchio non si accontenta di seguire le tendenze e la moda, ma aspira a crearla.

Tutti i suoi lanci di prodotto, infatti, sono spesso preceduti da campagne di comunicazione che catturano l’attenzione sui Social Media creando un’anticipazione fervida. Il tutto, spesso tramite immagini provocatorie e concetti inusuali per suscitare curiosità.

Kim Kardashian in Balenciaga

Il brand, con il suo approccio inclusivo, abbraccia la diversità e la complessità della vita reale, mettendo al centro persone di varie nazionalità e identità di genere nelle sue campagne pubblicitarie.

Al di là del mero obiettivo di vendita di prodotti, la comunicazione di Balenciaga mira a creare connessioni autentiche e durature con il suo pubblico. Come? Attraverso una presenza molto attiva sui social media e il lancio di eventi speciali, impegnandosi così a coinvolgere i suoi seguaci in un dialogo continuo ed invitandoli a far parte dell’esperienza. L’esperienza Balenciaga.

Balenciaga, dunque, non usa toni freddi e distaccati per porsi al pubblico, ma ha ben in mente il suo target di riferimento e si mette in comunicazione con chi è in grado di apprezzare le sue provocazioni e la sua audacia.

I prodotti di Balenciaga: provocazione o genio?

Un elemento chiave della strategia di comunicazione di Balenciaga sono i lanci di prodotto innovativi.

Il brand è maestro nel creare hype intorno alle sue nuove creazioni, utilizzando strategie di marketing non convenzionali e collaborazioni inaspettate per generare interesse e attenzione.

Ma ciò che veramente distingue il marchio è la sua propensione per l’eccentricità. Dagli accessori “insoliti”, il marchio non si stanca mai di stupire e di lasciare il pubblico con il fiato sospeso.

Analizziamo insieme 4 esempi!

1) Sneaker “Triple S”

Nel mondo delle sneaker Balenciaga ha sempre giocato un ruolo di primo piano, e il lancio delle sneaker “Track 3.0” non fa eccezione. Con una scuola oversize e dettagli tecnici che le rendono sia alla moda che funzionali, sono state capaci di conquistare il cuore degli appassionati di moda immediatamente!

Sneaker Triple “S” firmate Balenciaga

2) Tape Bracelet

Nella nuova collezione non mancano look e forme innovative e bizzarre, come ad esempio il nuovo bracciale di Balenciaga a forma di scotch. All’apparenza sembra un normalissimo nastro usato per imballare scatole. Il suo costo è intorno ai 3,000 euro, ma alla sua uscita era già sold out!

Questa è solo l’ultima delle provocazione del direttore creativo del brand, Demna Gvasalia, che ama molto prendere l’estetica proletaria e trasformare in una critica al consumismo e agli sfarzi eccessivi tipici del lusso.

Un’iniziativa accompagnata da una riflessione sociale molto forte, che abbiamo approfondito nelle nostre Weekly News 🎧

Taple Bracelet di Balenciaga

3) Gonna Towel

Immagina di essere alla Fashion Week e tra i vari capi proposti vedi apparire un asciugamano utilizzato come gonna, che reazione avresti avuto? Ma d’altronde chi se non Balenciaga poteva proporre una gonna asciugamano a “soli” 695 euro?!

Gonna Towel di Balenciaga

4) Trash Bag, Carry Shopper Bag e Chips Bag di Balenciaga

Cosa vorresti nel tuo armadio una borsa a forma di sacchetto della spazzatura o simile alla shopper bag dell’Ikea? Con Balenciaga puoi avere tutte e due, ovviamente superando le 4 cifre.

Bags firmate Balenciaga

O perché non prendere una borsa a forma di sacchetto di Lay’s al costo di 1,800 dollari?

Conclusione

Arrivati alla fine dell’articolo potrai essere o sorpreso dalle invenzioni appena conosciute o meravigliato da un brand che riesce a trasformare accessori della vita quotidiana in oggetti di desiderio dell’alta moda.

Tutto, come abbiamo visto, è supportato da una strategia di comunicazione ben strutturata che fa leva sull’unicità e l’eccentricità dei prodotti, ma non risparmia critiche alla società attuale e a temi di grande rilievo, come il consumismo.

Ciò porta, quindi, Balenciaga a essere molto di più di un brand di moda.

Se vuoi approfondire ulteriori nostri articoli li trovi qui ☕️

Approfondisci le tue conoscenze sul social media marketing con:

Categorie

Letture consigliate

Prodotti consigliati

Creazione Contenuti

Impara a ideare, pianificare e creare contenuti efficaci per i social media

Scopri di più
Piano Editoriale

Impara a strutturare, e gestire un PED efficace per i tuoi canali social

Scopri di più
CopyWriting

Impara a scrivere in modo efficace sul web e non solo

Scopri di più
CopyWriting

Impara a scrivere in modo efficace sul web e non solo

Scopri di più
Piano Editoriale

Impara a strutturare, e gestire un PED efficace per i tuoi canali social

Scopri di più
Facebook Adv

Impara le basi del FB Advertising e approfondisci concetti più avanzati

Scopri di più

Potrebbero interessarti anche:

Non rimanere mai indietro 📩

Iscriviti alla Marketing Espresso Letter.

Una volta al mese, niente SPAM. Solo i migliori contenuti e tutti gli aggiornamenti più importanti.

Impara il Social Media Marketing in modo semplice e utile

Scopri la formazione firmata Marketing Espresso