4 consigli per fare Personal Branding su LinkedIn

Emergere su Linkedin è possibile. Lasciati ispirare dai nostri esempi ed applica i 4 consigli sul Personal Branding che rivoluzioneranno il tuo profilo.

Tabella dei Contenuti

Non ti va di leggere? Prova ad ascoltare l'articolo in modalità audio 🎧
Voiced by Amazon Polly

Che tu sia un libero professionista o un dipendente, sarai consapevole dell’importanza di LinkedIn per il tuo personal branding. Ma sai realmente utilizzarlo al meglio?

Seguici in questo articolo per scoprire 4 preziosi consigli per il tuo sviluppo personale su LinkedIn!

Ma prima di proseguire facciamo una piccola introduzione.

Perché LinkedIn è fondamentale per fare Personal Branding?

LinkedIn nasce con l’obiettivo di fornire una piattaforma online dove i professionisti possono connettersi, interagire e condividere conoscenze tra di loro. La piattaforma offre:

  • Visibilità: LinkedIn è il luogo online in cui professionisti, aziende e reclutatori si incontrano. Avere un profilo completo e professionale aumenta la tua visibilità nel tuo settore e ti rende più facilmente individuabile dai potenziali datori di lavoro, clienti o colleghi.
  • Credibilità e affidabilità: Un profilo LinkedIn ben curato, ricco di esperienze professionali, competenze e raccomandazioni, aumenta la tua credibilità agli occhi degli altri utenti. Le raccomandazioni da parte di colleghi o supervisori confermano la tua affidabilità e competenza nel tuo campo.
  • Networking e opportunità di carriera: LinkedIn offre una vasta rete di professionisti di diverse industrie. Essere parte di questa rete apre la porta a opportunità di networking che potrebbero portare a collaborazioni commerciali, progetti professionali oppure offerte lavorative.
  • Dimostrazione delle competenze: Attraverso la pubblicazione di contenuti, articoli, e partecipando a discussioni, puoi dimostrare le tue competenze e il tuo know-how nel tuo settore. Questa attività costante aumenta la tua reputazione come esperto nella tua area di competenza, rendendo così LinkedIn un indispensabile alleato per costruire un forte personal brand nel mondo professionale.

E ora passiamo nel vivo dell’articolo andando ai 4 consigli da noi suggeriti per il personal branding su LinkedIn. Pronti?

Consiglio 1 per il tuo Personal Branding su LinkedIn

Consiglio 1: ottimizza il tuo profilo Linkedin

Per risultare accattivante ai visitatori del tuo profilo ci sono degli accorgimenti da seguire, vediamoli insieme.

Ps. per questa sezione dell’articolo utilizzeremo come esempio il profilo di uno dei due Founder di Marketing Espresso, Marco Onorato (:

Foto profilo

Per la scelta della foto profilo ti consigliamo di prediligere uno scatto professionale e semplice. Evita delle foto con sfondi complessi o nel quale il tuo volto non è ben in mostra, questo servirà per renderti subito riconoscibile.

Personal Branding su Linkedin es.Foto

Come puoi vedere utilizzare foto in cui siamo ritratti durante un intervento pubblico può portare interesse nei nostri confronti posizionandoci come professionali.

Immagine di copertina

La tua immagine di copertina deve essere semplice, accattivante e che ti rispecchi. Anche qui evita di utilizzare immagini che possano confondere sul tuo ruolo e sul tuo Personal Brand. Un’idea utile potrebbe essere quella di creare una grafica con una frase che ci rappresenti.

Sommario

Al di sotto del tuo nome sarà presente il sommario. Questa parte è molto importante per l’ottimizzazione del tuo profilo poiché ciò che scrivi in questo punto verrà utilizzato per indicizzarti nelle ricerche di LinkedIn.

Quindi inserisci per prima la parola chiave per cui vuoi essere trovato (es. Strategy director, Social Media Manager, Project Manager). Successivamente puoi decidere di inserire altri ruoli che ricopri, come nell’esempio in foto, oppure approfondire la tua posizione lavorativa attuale andando a specificare che ruolo ricopri e, se per te è rilevante, in quale azienda.

Sezione informazioni

In questa sezione il tuo scopo è quello di raccontarti, non risultando mai banale e ripetitivo in informazioni che possono essere ritrovate all’interno di altre sezioni di Linkedin. Racconta aneddoti di vita, know-How, obiettivi e come vuoi raggiungerli.

Esperienze e competenze dettagliate

Compila accuratamente le sezioni riguardanti le tue esperienze lavorative e competenze. Fornisci dettagli specifici sui progetti che hai gestito, i risultati che hai ottenuto e le competenze che possiedi. Questi dettagli aiutano a creare una panoramica completa delle tue capacità professionali.

Ti consiglio di guardare il profilo del nostro CEO Marco per farti un’idea di come poter strutturare la sezione esperienze.

Consiglio 2 per il tuo Personal Branding su LinkedIn

Consiglio 2: studio del proprio brand, tra Tone of Voice e Obiettivi

Definizione del Tone of Voice (TOV)

Prima di tutto, identifica il tono di voce che meglio rappresenta la tua personalità e il tuo settore. Vuoi apparire amichevole e accessibile o formale e professionale? Definire il tuo TOV aiuterà a creare una coerenza nella tua comunicazione online.

Obiettivi del Personal Branding su LinkedIn

Quali sono i tuoi obiettivi sul lungo termine per il tuo personal brand? Vuoi attrarre nuovi clienti, collaboratori o offerte di lavoro? Definisci chiaramente i tuoi obiettivi per poter strutturare la tua presenza su LinkedIn in modo strategico.

Identità e valori

Rifletti sui valori e sull’identità che vuoi proiettare attraverso il tuo personal brand. Questi valori dovrebbero essere evidenti in tutto ciò che condividi su LinkedIn, dal tuo riepilogo alle pubblicazioni, per creare una connessione autentica con il tuo pubblico.

Target di riferimento

Chi è il tuo pubblico target? Definisci chiaramente il tuo target di riferimento in modo da adattare il tuo messaging e le tue interazioni su LinkedIn per soddisfare le esigenze e gli interessi specifici di questa audience.

Consiglio 3 per il tuo Personal Branding su LinkedIn

Consiglio 3: crea contenuti coinvolgenti e di qualità

Racconti ed esperienze personali

Raccontare storie personali ed esperienze può essere una delle strategie più potenti per connetterti emotivamente con il tuo pubblico su LinkedIn. Ecco come puoi sfruttare questa strategia in modo efficace:

  • Identifica l’obbiettivo della storia: Prima di tutto, determina quale messaggio vuoi trasmettere con la tua storia. Che sia un insegnamento appreso, una sfida superata o un successo raggiunto, assicurati che la storia abbia un significato chiaro e rilevante per il tuo pubblico.
  • Mostra la tua crescita o trasformazione: Se la tua storia riguarda una sfida che hai superato o un ostacolo che hai affrontato, assicurati di mostrare come questa esperienza ti ha fatto crescere o cambiare. Questa crescita personale aggiunge profondità alla tua storia.
  • Invita alla riflessione o all’azione: Alla fine della storia, puoi invitare i lettori a riflettere sul significato della tua esperienza o incoraggiarli a intraprendere azioni specifiche nella loro vita o carriera basate sulla tua storia.

Pubblicazione di contenuti multimediali (infografiche e video)

La visualizzazione dei dati attraverso infografiche o grafici ben progettati può essere molto efficace per spiegare concetti complessi in modo chiaro e interessante.

  • Video Professionali e Istruttivi: crea video brevi e professionali che presentano le tue competenze, progetti o consigli utili per il tuo settore. I video possono essere interviste, tutorial o brevi racconti che coinvolgono il pubblico.
  • Infografiche Informative: le infografiche sono un modo visivamente accattivante per presentare dati e informazioni complesse. Progetta infografiche chiare e ben organizzate, che trasmettano messaggi chiave in modo facile da comprendere.

Pubblicazioni di articoli originali e rilevanti per la tua audience

  • Identifica i temi chiave: scegli argomenti che sono rilevanti per il tuo settore e che interessano il tuo pubblico target. Ricerca le tendenze del settore e le esigenze comuni degli utenti, per guidare la scelta degli argomenti.
  • Sviluppa contenuti informativi: scrivi articoli che offrano informazioni approfondite e utili. Aggiungi dati, statistiche e casi di studio per rendere il tuo contenuto più autorevole. Usa esempi pratici per mostrare come le tue idee possono essere applicate nella vita reale.
  • Incoraggia l’interazione: Alla fine dell’articolo, poni domande al tuo pubblico o incoraggia i lettori a condividere le proprie esperienze nei commenti. Rispondi attivamente ai commenti e alle domande dei lettori per creare un dialogo interattivo.

Consiglio 4 per il tuo Personal Branding su LinkedIn

Consiglio 4: mantieni una presenza costante e autentica

Un personal brand forte richiede coerenza e autenticità. Ecco come puoi mantenere una presenza costante e genuina su LinkedIn:

  • Crea una community attorno a te: Fornisci supporto ai tuoi colleghi e connessioni consigliando i loro contenuti rilevanti. Riposta contenuti interessanti e tagga i professionisti connessi quando condividi contenuti che potrebbero interessarli. Questa azione non solo mostra la tua rete, ma anche il tuo impegno nel supportare gli altri.
  • Promuovi il coinvolgimento dei Follower: Chiedi ai tuoi follower cosa pensano, incoraggiali a condividere le loro opinioni e esperienze. Questo coinvolgimento attivo crea un senso di comunità e rende il tuo profilo più dinamico.
  • Partecipa atttivamente alle conversazioni: Coinvolgiti in conversazioni pertinenti e interessanti. Rispondi ai commenti nei tuoi post e nelle discussioni degli altri professionisti. Offri prospettive significative e aggiungi valore alle conversazioni. Questo coinvolgimento dimostra il tuo interesse e contribuisce a costruire connessioni significative.

Conclusione

Investire nel tuo personal branding su LinkedIn è un passo cruciale per il tuo successo professionale. Ricorda, la costruzione di un brand autentico richiede tempo, impegno e coerenza.

Ti sfido a mettere in pratica queste strategie oggi stesso. Inizia coinvolgendoti in una conversazione interessante o condividendo un contenuto rilevante. Ogni piccolo passo conta nel costruire il tuo brand su LinkedIn.

Quindi? Pronto a emergere su LinkedIn? Inizia ora e preparati a vedere crescere le tue opportunità professionali come mai prima d’ora!

Se vuoi approfondire ulteriori nostri articoli, li trovi qui ☕️

Ti aspettiamo ❤️

Approfondisci le tue conoscenze sul social media marketing con:

Categorie

Letture consigliate

Prodotti consigliati

Creazione Contenuti

Impara a ideare, pianificare e creare contenuti efficaci per i social media

Scopri di più
Piano Editoriale

Impara a strutturare, e gestire un PED efficace per i tuoi canali social

Scopri di più
CopyWriting

Impara a scrivere in modo efficace sul web e non solo

Scopri di più
CopyWriting

Impara a scrivere in modo efficace sul web e non solo

Scopri di più
Piano Editoriale

Impara a strutturare, e gestire un PED efficace per i tuoi canali social

Scopri di più
Facebook Adv

Impara le basi del FB Advertising e approfondisci concetti più avanzati

Scopri di più

Potrebbero interessarti anche:

Non rimanere mai indietro 📩

Iscriviti alla Marketing Espresso Letter.

Una volta al mese, niente SPAM. Solo i migliori contenuti e tutti gli aggiornamenti più importanti.

Me+pop up sito mex (1)

Ti piacerebbe confrontarti con altri professionisti e appassionati su questi temi? 👇🏻

Scopri Marketing Espresso+

Impara il Social Media Marketing in modo semplice e utile

Scopri la formazione firmata Marketing Espresso