Il Marketing 4.0 di Philip Kotler

Marketing 4.0 di Kotler è per chi ama il Marketing e desidera staccare dalla quotidianità e tornare un pò studente e un pò sognatore.

Tabella dei Contenuti

Non ti va di leggere? Prova ad ascoltare l'articolo in modalità audio 🎧
Voiced by Amazon Polly

” Secondo Kotler i clienti, nelle decisioni d’acquisto, vengono influenzati da tre fattori : in primo luogo le comunicazioni di Marketing su vari media, in secondo l’opinione di amici e parenti e infine fanno affidamento sull’esperienza passata con il Brand.”

Philip Kotler

Come cambia la visione del cliente secondo Kotler

Molti di noi sono continuamente esposti ad una grande quantità di messaggi pubblicitari sia sui Media tradizionali che soprattutto sui Socia Media.

Una strategia di Marketing che ha raggiunto ottimi risultati negli anni passati, che richiede però un cambio di rotta per restare al passo con le richieste dei consumatori.

La nuova visione, che il buon Kotler ci prospetta, è di un cliente non più influenzato da spot ripetiti il cui unico obiettivo è di favorire il ricordo di un Brand o prodotto.

La vera influenza su cui il Marketing deve puntare è il fattore F:

La maggior parte dei clienti crede più nel “fattore f” (friends, families, fans e followers) che nelle comunicazioni di Marketing.
Quasi tutti chiedono consigli a perfetti estranei sui Social Media e si fidano più di loro che della pubblicità e delle opinioni degli esperti.

Philip Kotler

Questo è stato uno dei punti di forza di piattaforme come Amazon e Tripadvisor che hanno creato una Community virtuale dove tutti gli utenti possono scambiarsi consigli prima dell’acquisto di un prodotto o servizio.

Il Funnel Papillon di Kotler

Una delle note estremamente positive di questo libro è l’alternarsi di parti pratiche e teoriche che lo rendono davvero scorrevole e facile da capire.

Un Funnel è un processo ad-hoc creato dalle aziende per attirare ipotetici utenti, trasformarli in potenziali consumatori e infine convertirli in veri acquirenti.

Le aziende agiscono in mercati diversi, e per ognuno di essi viene utilizzato un funnel specifico che aiuta al raggiungimento di un determinato obiettivo.

Kotler, partendo dal famosissimo modello AIDA (Attention, Interest, Desire e Action) introduce il suo Funnel definito per la sua forma a “papillon”.

Il Funnel Papillon è chiamato anche modello delle 5 A perché si divide in:

  1. Aware: il Brand deve attirare l’attenzione dell’utente che non conosce ancora il prodotto/servizio;
  2. Appeal: il Brand deve riuscire ad incuriosire il cliente attraverso contenuti interessanti;
  3. Ask: se le prime due fasi hanno funzionato, il cliente comincerà a ricercare informazioni sul Brand;
  4. Act: questo è il momento di monetizzazione per il Brand, in cui il cliente effettua uno o più acquisti;
  5. Advocate: se il cliente apprezza il prodotto, lo consiglierà spontaneamente e il Brand otterrà pubblicità gratuita.

L’elemento che Kotler aggiunge rispetto ai precedenti Funnel è l’advocacy:

L’advocacy, anche detta passaparola è diventata la nuova definizione di fedeltà nell’ultimo decennio.
I clienti considerati leali a un Brand desiderano sostenerlo e raccomandarlo ad amici e parenti.

Philip Kotler

Come però tutti sappiamo esiste anche l’advocacy negativa, anche in questo caso Kotler sembra avere le idee molto chiare:

Quando un Brand resta fedele al suo DNA, finisce per polarizzare il mercato: alcuni clienti lo amano e altri iniziano ad odiarlo.
A volte un Brand ha bisogno di Advocacy negativa per suscitare l’advocacy positiva da parte di altri clienti affezionati al Brand.

Philip Kotler

Il Marketing Omnichannel

L’avvento di Internet ha scombussolato tutti i piani delle aziende principalmente focalizzate sulla vendita di prodotti al dettaglio presso negozi fisici.

Con l’enorme successo di Amazon, come già descritto nella recensione di questo libro, tutti i proprietari di negozi hanno dovuto revisionare le proprie strategie di Marketing introducendo anche una sezione online per gli acquisti.

Questo tema ha creato polemiche in passato, in molti sono dell’idea che in futuro i prodotti saranno commercializzati solamente su piattaforme online e i piccoli negozi andranno piano piano scomparendo.

Kotler non è pienamente d’accordo con questa visione, anzi nel libro si mostra a favore di un’interazione fra più canali sia online che offline.

Il Marketing Omnichannel è, secondo Kotler, il futuro di tutte le aziende:

La prassi di integrare una molteplicità di canali per creare una customer experience fluida e coerente richiede alle aziende di abbattere le barriere tra i canali e unificare obiettivi e strategie.
Solo così si può assicurare uno sforzo concentrato nei diversi canali online e offline per indurre i clienti a impegnarsi per l’acquisto.

Philip Kotler

Il cliente che attratto da un prodotto va a ricercare informazioni, dialoga con l’azienda, visita il suo sito ed infine effettua l’acquisto è il punto su cui i Brand devono lavorare.

L’elemento principale è sviluppare una serie di touch point fra l’azienda e l’ipotetico cliente per migliorare sia la visione positiva del Brand che l’affidabilità del servizio.

Consigliamo questo libro?

Marketing 4.0 di Philip Kotler è l’esempio di come anche il tecnicismo può essere raccontato in modo chiaro e semplice trasmettendo messaggi di valore.

Una doverosa premessa va però fatta, il libro è stato pubblicato nel 2016, quindi ad oggi molti dei pensieri esposti li abbiamo già ascoltati e metabolizzati.

Il solo modo in cui Kotler racconta i vari Funnel e spiega il suo modello “Papillon”, valgono il prezzo del libro.

I temi trattati, a distanza di cinque anni, sono ancora del tutto contemporanei e ci offrono una visione più ampia sull’evoluzione che il mondo del Marketing sta vivendo.

Consiglio il libro a chi ama questo mondo, come modo per staccare dal quotidiano e tornare un pò studenti e un pò sognatori.

Infine credo che professionisti, studenti o semplice appassionati di Marketing dovrebbero leggere tutti i libri scritti dal Padre del Marketing perché dalle sue idee c’è sempre qualcosa da imparare.

+4

Categorie

Letture consigliate

Prodotti consigliati

Content Concrete

Crea contenuti efficaci per i social media

Scopri di più
StrateIG

Strategia Instagram efficace

Scopri di più
ToCopy

Scrivere in modo efficace sul web

Scopri di più

Potrebbero interessarti anche:

Dì la tua nei commenti ⬇️

Non rimanere mai indietro 📩

Iscriviti alla Marketing Espresso Letter.

Una volta al mese, niente SPAM. Solo i migliori contenuti e tutti gli aggiornamenti più importanti.

Impara il Social Media Marketing in modo semplice e utile

Scopri la Marketing Espresso AcadeME

🍪 Utilizziamo dei cookie per personalizzare la tua esperienza sul nostro sito web.
Continuando a utilizzare questo sito, accetti la nostra informativa sui cookie. Fai clic qui per saperne di più.